Yamaha Corporation e Yamaha Motor Co. si presenteranno insieme alla “Ninth Edition of the Biennale Internationale Design Saint-Etienne 2015”, in programma nella città nominata dall’UNESCO del Design, dal 12 al 22 marzo. Per la seconda volta nella sua storia Yamaha Corporation avrà infatti uno spazio all’interno dell’importante evento artistico transalpino (la prima partecipazione è del 2013), mentre sarà la prima presenza contemporanea in assoluto di Yamaha Corporation e Yamaha Motor Co.

Per i tre diapason il tema dell’evento sarà Project “AH A MAY”, che ha visto i reparti design delle due realtà scambiarsi i reciproci campi d’azione e, senza nessun vincolo nei confronti del prodotto o della sua commercializzazione, sviluppare progetti in linea con la propria filosofia e il proprio metodo di lavoro. Le “due” Yamaha hanno lavorato a questi progetti sapendo che i prodotti realizzati avrebbero dovuto in qualche modo rispecchiarsi l’uno nell’altro. L’obiettivo del progetto globale era la possibilità per i designer di ispirarsi a vicenda, per ottenere risultati che rappresentassero la loro visione condivisa di Yamaha.

Di seguito i progetti che verranno presentati alla Biennale Internazionale Design di Saint Etienne 2015:

Progetti di Design Laboratory, Yamaha Corporation

Moto

Ispirazione: √ (Radice)

L’idea del progetto è quelle di permettere a chi guida di essere parte integrante dello scenario in movimento della strada, sottraendo gli indicatori della strumentazione alla vista del pilota. Le linee create scorrono dal serbatoio alla sella e si ispirano al profilo di un cavallo, per offrire una sensazione di simbiosi tra pilota, moto e natura.

Bicicletta a pedalata assistita

Ispirazione: 0±0 (Zero più/meno Zero)

La bicicletta elettrica a pedalata assistita è collocata sopra una base per la ricarica. Quando il ciclista pedala, la batteria si ricarica. L’energia può quindi essere portata all’esterno dello stand, condivisa con amici e famiglia e usata per alimentare strumenti musicali e altri apparecchi elettrici. Il progetto suggerisce un atteggiamento positivo verso l’utilizzo di energia, per uno stile di vita sostenibile.

Progetti di Design Center, Yamaha Motor Co., Ltd.

Percussioni

Ispirazione: RAIJIN (Dio del tuono)

È un progetto che intende realizzare una forma ideale, che permetta a chiunque di esprimere se stesso oltre i canoni tradizionali. L’oggetto finale è simile ad una sfera e consente a chi lo suona di scatenare l’immaginazione, offrendo diverse tipologie di percussioni. Il musicista diventa una vera e propria fonte di energia, e crea un mondo di suoni sempre più dinamico, anche visivamente.   

Marimba

Ispirazione: FUJIN (Dio del vento)

Marimba è stata progettata per essere suonata da due performer, permettendo di sommare e moltiplicare le loro energie. Il sedile dei musicisti ricorda il profilo di una sella da moto a due posti, e permette loro di provare, mentre suonano la marimba, l’emozione di pause e ritmi inaspettati.

Yamaha alla Nona Edizione della Biennale Internazionale Design Saint-Etienne 2015

Tema: “Project AH A MAY”

Data: 12 – 22 marzo 2015

Orario: 10:00 – 19:00

Luogo : Cité du design – 3 rue Javelin Pagnon 42000 Saint-Étienne, Francia

Share Button

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here