George Clooney si è unito l’altra sera ad una serie di astronauti leggendari per un evento davvero stellare che ha celebrato l’impegno di OMEGA per i viaggi nello spazio e la sua storia come primo orologio indossato sulla luna. Hashtag dell’evento: #OmegaFirstWatchOnTheMoon

clooney3
Nel 1969 il mondo ha assistito ad una delle più incredibili conquiste dell’umanità, uomini che solcavano la superficie della luna. Con gli orologio Omega Speedmaster legati ai loro polsi, questo momento pionieristico ha creato la storia non solo per il mondo, ma anche per il brand rivoluzionario.
Il 12 maggio di quest’anno un evento speciale è stato ospitato a Houston, in Texas, per onorare l’impegno costante di OMEGA all’esplorazione dello spazio. Come nessun altro marchio di orologi, Omega è stata in prima linea nella scoperta lunare, sempre con l’ingegno e precisione al servizio della missione.
La serata indimenticabile si è svolta all’interno di un enorme hangar trasformato in un universo stellato. Nell’evento gli ospiti sono stati accompagnati per un cocktail a bordo di una nave spaziale “partita” dalla Terra e li ha trasportati in uno scenario lunare spettacolare.

clooney6

Tra gli ospiti erano astronauti Gene Cernan, il generale Thomas Stafford, il capitano James Lovell, esponenti di spicco della comunità di Houston, tra cui l’icona di stile Lynn Wyatt, la filantropa Becca Cason Thrash, il giocatore della NFL Chester Pitts, l’attrice Joanna Garcia Swisher e molti altri.

Sul palco lambasciatore del brand Omega George Clooney ha condiviso il suo apprezzamento per gli astronauti con il pubblico.
“Questo è stato un momento per noi nel nostro paese quando abbiamo avuto bisogno di queste persone per sognare”. Ha continuato: “Voi signori siete fonti di ispirazione per tutti noi qui, e devo dirvi che è un onore essere in piedi qui con voi. “

George Clooney aveva appena otto anni al momento del primo sbarco sulla luna quando Omega Speedmaster è diventato un’icona. Conosciuto come “The Moonwatch”, ha viaggiato insieme agli astronauti più coraggiosi della storia. Quando alcuni di loro hanno scelto Speedmaster come loro orologio personale nel 1962, questo ha indotto la NASA a cercare un cronografo molto resistente e preciso per tutte le missioni con equipaggio. Dopo essere sopravvissuto ai rigorosi ed estremi test, lo Speedmaster è stato poi dichiarato “Flight Qualified” per le spedizioni più ardite.
Da allora OMEGA ha accompagnato gli astronauti su tutti i sei allunaggi consolidando un legame indistruttibile tra OMEGA e il volo spaziale.

Il presidente di OMEGA Stephen Urquhart ha riassunto il rapporto con la missione Apollo 13: “Per OMEGA è stata una storia incredibile. Avrebbe potuto essere un disastro, ma si è rivelato fantastico e oggi è parte incredibile del nostro patrimonio. “

OMEGA ha presentato una nuova generazione di Speedmaster, gli orologi per il 2015 che mantengono sempre lo stesso spirito.
Quest’anno, la collezione comprende un nuovo Speedmaster ’57, the Apollo 13 Silver Snoopy Award e il radiante White Side of the Moon, ispirato dal bagliore lunare che si vede dalla Terra.
Quattro nuovi modelli sono stati aggiunti alla Speedmaster Dark Side of the Moon series. Questi stili distintivi sono un’ulteriore prova del fatto che le nuove frontiere del design e della tecnologia possono sempre essere scoperti.

Share Button

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here