Hublot Loves Art: il brand dà il benvenuto a un nuovo testimonial proveniente dal mondo dell’arte: la visual artist di fama internazionale Chen Man. L’artista per Hublot ha fotografato Lapo Elkann, Bar Refaeli e Lang Lang.

4-international-visual-artistschen-man-joins-in-hublot-family

Quando si cattura in un istante lo scorrere del tempo, l’arte si carica di luci e ombre, di immaginazione e dinamismo: una speciale interpretazione dell’Arte della fusione, concetto caro al marchio Hublot.

Con il suo stile femminile inconfondibile, l’artista fonde moda e arte in una serie di opere visive straordinarie. Chen Man è la prima donna cinese testimonial del brand, a dimostrazione della strategia di Hublot rivolta alla fascia alta del mercato femminile cinese. Artista visiva di fama mondiale dallo stile unico, Chen Man ha ottenuto numerosi riconoscimenti in ambito internazionale diventando indiscutibilmente la numero uno del settore. Ha lavorato per le copertine di diverse testate di primo piano, nel suo paese e all’estero, catturando luci e ombre con una sensibilità raffinata tipicamente femminile, conferendo a volti già famosi un fascino e un carattere totalmente inediti. La fusione di filosofia cinese tradizionale e stile moderno, due concetti in apparenza contraddittori, la rende una pioniera dell’arte visiva cinese contemporanea. Con una fantasia e creatività straordinaria, Chen Man interpreta nel modo migliore lo spirito di Hublot del “Primo,Unico e Diverso” rivelandosi così il testimonial ideale del marchio.

6-the-new-ad-visual-of-chen-man-as-hublot-brand-ambassador

Alla conferenza stampa, Chen Man ha condiviso la sua idea di arte visiva, ha presentato la sua campagna per Hublot e ha annunciato la sua mostra personale, che verrà ospitata ad agosto nel Tempio Ancestrale di Pechino. Il processo creativo di queste opere d’arte è straordinario. Il servizio fotografico completo è stato realizzato personalmente da Chen Man, che si mostra in prima persona in una “fotografia-disegno”.

“Sono orgogliosa di essere una testimonial Hublot. , ha affermato Chen Man. Amo il marchio non solo per il suo rispetto della tradizione orologiera e per la costante ricerca di innovazione, ma anche perché il suo spirito coincide perfettamente con il mio. La forza della fusione conferisce maggiore intensità all’opera d’arte e stimola una riflessione più profonda. La filosofia di Hublot mi invita ad esplorare e a realizzare il mio sogno artistico.”

La collaborazione tra Chen Man e Hublot parte da lontano. L’artista ha fotografato tre testimonial del marchio. Nell’obiettivo di Chen Man, la carica sensuale del Big Bang Embroidery al polso della top model Bar Refaeli contrasta notevolmente con i suoi occhi, calmi e forti, che emanano un irresistibile fascino femminile. Nel servizio fotografico dedicato al Big Bang Unico Italian Independent in cui ritrae Lapo Elkann, Presidente e Co-fondatore di Italian Independent, Chen Man svela tutto lo spirito ribelle di questo straordinario imprenditore. Ancora più avvincente è la sua collaborazione con Lang Lang.

Con al polso il Big Bang Carbon Bezel Baguette, Lang Lang siede al pianoforte con passione. L’interpretazione che ne dà Chen Man combina il rispetto per la tradizione con il desiderio costante di innovazione. I tre scatti rivelano l’intelligenza e l’impegno di Chen Man come artista visiva. Dipinge istanti artistici con abilità impeccabile e sperimenta con coraggio idee artistiche senza precedenti.

This afternoon @hublot officially announced #chenman the brand’s first ever female Chinese brand ambassador

Una foto pubblicata da Cm (@chenman135) in data:

Loic Biver, General Manager di Hublot Cinaè lieto di accogliere Chen Man nella famiglia Hublot, “Chen Man non è solo una famosa visual artist ma anche una grande innovatrice. Come artista donna, è unica nel suo genere. È un esempio del grande contributo femminile all’arte. È un passo importante per “Hublot Loves Art” , che dimostra il nostro interesse e il nostro investimento nel mercato femminile. Ci auguriamo che la collaborazione tra Hublot e Chen Man ci riservi nuove affascinanti sorprese”. 

 

Share Button

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here