È stata inaugurata oggi “La Fabbrica delle Coppe”, la mostra dedicata alla Coppa del Mondo al Museo rossonero di Casa Milan. Barbara Berlusconi, Vice Presidente e Amministratore delegato del Milan, ha dichiarato: “Ho voluto fortemente questa mostra perché racconta l’eccellenza italiana di storie come quella di Silvio Gazzaniga. Uomini che hanno trasformato il lavoro artigianale in arte. Vicende umane e professionali poco conosciute che abbiamo il dovere morale di raccontare e far conoscere anche alle nuove generazioni”.

CALCIO

A Mondo Milan, dal 15 giugno al 31 ottobre, oltre ad ammirare il Museo rossonero, sarà possibile visitare l’esposizione temporanea “La Fabbrica delle Coppe”, una mostra che raccontata la genesi del trofeo più ambito nel mondo del calcio, la Fifa World Cup, all’interno di uno speciale allestimento firmato Studio Novembre. Questo progetto nasce dalla volontà del Club di aprire le porte alla cultura, attraverso mostre dedicate all’arte e allo sport, come sottolinea anche Casa Milan Gallery, il nuovo spazio espositivo inaugurato poche settimane fa nel cuore dell’headquarter rossonero.

Verrà narrata la forgiatura della Coppa del Mondo nata nel 1971, insieme alla Uefa Cup del 1972 e alla Uefa Super Cup del 1986.

fabbrica_coppe

La fattura di tutti questi trofei è una vera e propria eccellenza italiana: a realizzare le coppe infatti è l’azienda GDE Bertoni, che si trova a pochi chilometri da Milano, a Paderno Dugnano, su progetto dello scultore Silvio Gazzaniga. Per la prima volta saranno esposti bozzetti originali, modelli in cera e gesso, stampi e le macchine da lavoro per la realizzazione delle coppe.

In esposizione anche l’ultimo trionfo italiano, la World Cup vinta dalla Nazionale la magica notte del 9 luglio 2006 a Berlino. 

 

Share Button

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here