Ford ha annunciato il ritorno a uno dei più prestigiosi appuntamenti del motorsport mondiale, la 24 Ore di Le Mans con la supercar GT.

fordgt_lemansracecar_16

La Ford GT a Le Mans competerà nella classe riservata a piloti e team professionisti (LM GTE Pro) della GT-Endurance Pro, a 50 anni della storica triplice vittoria della GT40 del 1966 alla quale seguirono 3 ulteriori vittorie consecutive Ford, nel 1967, nel 1968 e nel 1969.
Ford ha svelato oggi, proprio a Le Mans, la versione da competizione della Ford GT, la nuova supercar dell’Ovale Blu che sarà in vendita il prossimo anno. La Ford GT è un concentrato di innovazione che si avvale di materiali ultraleggeri come il carbonio.
E’ spinta da un motore EcoBoost V6 3.5, il più potente EcoBoost di produzione di sempre.

fordgt_lemansracecar_03“Quando le GT40 scesero in pista a Le Mans negli anni Sessanta, Henry Ford II intendeva dimostrare che Ford era in grado di battere nelle competizioni endurance i costruttori più prestigiosi”, ha dichiarato Bill Ford, Executive Chairman di Ford Motor Company. “Ricordiamo con orgoglio le nostre 4 vittorie consecutive, e quello spirito innovativo che accompagnò lo sviluppo della prima Ford GT continua a guidarci ancora oggi”.

La versione da competizione della Ford GT gareggerà in tutti gli appuntamenti 2016 del Campionato del Mondo Endurance FIA e del Campionato TUDOR United SportsCar e farà il suo debutto in pista il prossimo gennaio alla Rolex 24 di Daytona, in Florida.
Il programma, che coinvolgerà 2 team, ognuno dei quali correrà con 2 vetture, sarà portato avanti da Chip Ganassi Racing – Felix Sabates (CGRFS). Un team gareggerà nel Campionato del Mondo Endurance FIA, l’altro nel Campionato TUDOR United SportsCar.

Entrambi i team correranno a Le Mans, dove scenderanno in pista tutte e 4 le Ford GT. I piloti saranno annunciati in futuro.
La nuova Ford GT è la declinazione più estrema dei principi del nuovo team globale Ford Performance, una divisione creata per produrre innovazione attraverso le prestazioni: l‘Innovation through performance’. Tecnologie e soluzioni di ingegneria adottate a bordo della nuova gamma sportiva potranno infatti essere successivamente implementate a bordo di tutti i veicoli Ford.

Ford Perfomance svilupperà 12 nuovi modelli globali ad alte prestazioni entro il 2020. La gamma, che comprende già la Mustang, la Focus ST e la Fiesta ST, includerà anche la Ford GT, la Focus RS, le Mustang Shelby GT350 e GT350R e l’F-150 Raptor.

Share Button

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here