facebook-memorial-glitch-utenti-morti-in-america-sterminio-usa-genocidio-social

IL GENOCIDIO DI FACEBOOK
Potrebbe sembrare uno scherzo di Halloween in ritardo o una bufala colossale, ma è tutto vero.
Un glitch (ovvero un errore) del social network di Mark Zuckerberg ha “sterminato” mezza America. Difatti, un massiccio numero di utenti americani si è ritrovato in queste ore un inquietante messaggio di commemorazione della persona titolare dell’account… come se fosse defunta!
Anche lo stesso Mark Zuckerberg è rimasto vittima del genocidio e non si è fatta attendere una comunicazione da parte del social blu in cui gli utenti venivano informati di non essere effettivamente (ancora) morti, ma solamente vittime di un errore.

 

Comunque, state sereni, non ci sono zombie, posate le armi, si è trattato solo di un errore!

Share Button

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here