Nella tragedia dell’attentato di Londra, dove un terrorista (i media non ne hanno ancora inspiegabilmente fornito l’identità) ha causato la morte di quattro persone e ferite oltre quaranta nei pressi di Westminster, falciandoli con l’auto e accoltellando un poliziotto, si eleva la figura di Tobias Ellwood, deputato dei Tory che subito dopo l’attentato terroristico si è diretto verso la scena, nonostante le istruzioni della polizia, per soccorrere il poliziotto ferito.

Ellwod ha tentato di salvare la vitaa Keith Palmenr, l’agente accoltellato dal terrorista nei pressi del Parlamento inglese praticandogli la respirazione bocca a bocca e fermando il flusso di sangue, purtroppo non ce l’ha fatta. Il parlamentare, scrive il Telegraph, è rimasto poi accanto all’agente fino all’arrivo dei soccorsi.
Tobias Ellwood, sottosegretario al foreign office (gli esteri) dal 2014, ha prestato i primi soccorsi come un vero e proprio eroe.

Tobias è stato chiamato “eroe” dopo che la sua immagine insanguinata è apparsa su tutti i i media internazionali mentre prestava assistenza al poliziotto Keith Palmer, una delle vittime della attacco terroristico di Londra. Ellwood, è un deputato conservatore ed ex ufficiale dell’esercito, ha perso il fratello durante gli attentati terroristici di Bali nel 2002. Testimoni oculari hanno descritto le scene di panico, come quella dell’attentatore che è stato colpito più volte mentre si avvicinava ad un secondo agente di polizia nei pressi del Palazzo del Parlamento.

Share Button

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here