Con l’arrivo del nuovo azionista Qatar Airways, sono aumentate le ambizioni di Meridiana che cambia nome in Air Italy punta a diventare “il vettore nazionale per l’Italia”, sfidando apertamente Alitalia e puntando a Malpensa come hub

“Il futuro sarà bellissimo, c’è molto entusiasmo anche se ci sono aspetti difficili perché nel settore c’è grande concorrenza” ha detto Akbar Al Baker, CEO di Qatar Airways, assicurando che Air Italy “porterà valore a tutti e riderifinirà l’esperienza dei passeggeri” ispirandosi all’alto livello di servizio e “alla qualità” di QatarAirwais.

(Photo: Meridiana-Air Italy)

I primi obiettivi di Air Italy sono quelli di creare più di 1.500 posti di lavoro, e far crescere nel prossimo quinquennio la flotta a 50 aerei che trasporteranno 10 milioni di passeggeri, come confermato da Francesco Violante, presidente di Meridiana. Nei prossimi tre anni arriveranno 20 nuovi Boeing 737 MAX 8.

Pasquale Salzano, ambasciatore italiano in Qatar plaude all’operazione: “Questa compagnia sarà l’orgoglio italiano nel mondo e il fatto che gli azionisti siano stranieri dice tutto sulla grande fiducia del Qatar nell’Italia”.

(Photo: Meridiana-Air Italy)

Le destinazioni che andranno ad affiancare le rotte di lungo-raggio da Milano Malpensa a New York e Miami, che partiranno da giugno e saranno precedute dalle nuove rotte domestiche, operate in connessione con i voli intercontinentali da Milano Malpensa, in partenza da Roma, Napoli, Palermo, Catania e Lamezia Terme, a partire dall’1 maggio.

Da settembre, inoltre, partirà il collegamento Milano – Bangkok, con quattro voli a settimana. Tre ulteriori collegamenti di lungo raggio verranno annunciati entro la fine dell’anno. Il piano strategico include, inoltre, il rafforzamento dei voli di corto-raggio, con l’obiettivo di incrementare in particolare la parte relativa alle connessioni, e il raggiungimento entro il 2022 di 50 destinazioni servite. Nel 2019, inoltre, verrà lanciata la prima rotta di lungo raggio della nuova compagnia Air Italy in partenza da Roma. Qatar Airways detiene il 49% di Aqa Holding azionista di controllo di Air Italy. Il restante 51% è nelle mani di Alisarda, controllata dall’Aga Khan attraverso la holding Akfed.

 

Share Button

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here